Goccia D'acqua

Acidosi metabolica

Al Castello Malaspina di Varzi, il 2 marzo, una conferenza sull’acidosi metabolica e su come adottare uno stile di vita alcalino

Mal di testa, stanchezza, crampi e dolori muscolari e altri disturbi più o meno gravi possono essere conseguenza dell’acidosi metabolica, argomento che verrà trattato nella conferenza ospitata dal Castello Malaspina di Varzi il prossimo 2 marzo.

L’acidosi metabolica è dovuta alla perdita da parte del nostro organismo del suo equilibrio, a causa di un accumulo di acidi, che non viene compensato da altrettante sostanze basiche.

L’equilibrio acido-base è l’insieme processi fisiologici messi in atto dall’organismo per mantenere al suo interno un livello di acidità compatibile il corretto svolgimento delle principali funzioni metaboliche. Grazie a questi processi, il pH del nostro sangue è normalmente assestato tra valori compresi tra 7,35 e 7,45 (la sua scala va da 0 (massima acidità) a 14 (massima basicità)).

Lo squilibrio acido-base alla base dell’acidosi metabolica, comporta una diminuzione, più o meno accentuata del pH che, a lungo andare, può creare, senza che ce ne rendiamo conto, diversi problemi di salute. Tra i sintomi riscontrati in forma più o meno evidente, troviamo: forme di stanchezza cronica, diminuzione della concentrazione, ritenzione idrica, sonnolenza e alterazione del ritmo sonno-veglia, tachicardia, disturbi digestivi e intestinali, infiammazioni della pelle e della bocca, dolori muscolari, persino perdita di capelli…

L’acqua, l’alimento più importante per la nostra salute, può aiutarci. Illustrare come sarà compito del relatore della giornata, il dottor Roberto Favata, bioagronomo alimentare, specializzato in biochimica degli alimenti, sicurezza e igiene alimentare e agricoltura bio-compatibile, formatore e divulgatore scientifico, nonché membro del Comitato Scientifico di Associazione Vegani Italiani Onlus e autore del progetto formativo divulgativo “Coerenza Alimentare”.

La conferenza, realizzata in associazione con Ecopassaparola, sarà proposta, ad ingresso libero, in due orari differenti: alle 15.00 e alle 21.00.
Al termine dei due interventi, sarà possibile partecipare a un break alcalino preparato della cucina del Castello (10,00 euro a persona, su prenotazione).

Quando: venerdì 2 marzo 2018, ore 15.00 e 21.00.
Partecipazione: la conferenza è libera e aperta a tutti, i break alcalini su prenotazione
Per informazioni: Giorgia, tel. 339 3265923
Per prenotazioni: e-mail: info@castellodivarzi.com, tel. 346 9588786

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *