Fa' La Cosa Giusta

Fa’ la cosa giusta

Il Castello Malaspina di Varzi, dal 23 al 25 marzo, sarà “in trasferta” a Milano per partecipare alla fiera del consumo critico e degli stili di vita sostenibili

Il Castello Malaspina di Varzi torna a Fa’ la cosa giusta!, fiera del consumo critico e degli stili di vita sostenibili, portando in degustazione l’Oltrepò Pavese.

Nel 2016, fu “una toccata e fuga”: il Castello presenziò a questo evento con un intervento di presentazione del futuro Museo di Narrazione del Territorio che, in collaborazione con l’Associazione Thara Rothas e la Rete del Ritorno, sarà realizzato in una sua ala. Quest’anno, dal 23 al 25 marzo, presenterà la Cucina del Varzitaly come Punto di Ristoro, al piano terra del Pad. 3 (Stand RIS7) di FieraMilanoCity, proponendo piatti della tradizione oltrepadana.

«Tengo molto a partecipare come Castello a questa fiera – commenta il proprietario, il Conte Enrico Odetti di Marcorengo –, che ho frequento in passato come visitatore, poiché credo fermamente nei suoi valori fondanti. Sono gli stessi promossi da Terre di Mezzo, la casa editrice che l’ha creata, e, nel nostro piccolo, anche dal Castello: tra le aree tematiche della fiera ci sono i “Territori resistenti”, i “Servizi per la Sostenibilità e la Mobilità” e “Turismo Consapevole e Percorsi”, argomenti per me di grande interesse e strettamente legate alla progettualità del Castello, poiché leggo in Fa’ la cosa giusta! un modo sostenibile di operare anche per lo sviluppo dell’intero Oltrepò Pavese».

Farà il suo “debutto in società” in questo evento il marchio VarzItaly, non solo “street food”, ma uno spazio-vetrina che non vuole essere una semplice bottega.
Con VarzItaly, il Castello Malaspina di Varzi seleziona e promuove il meglio dell’Oltrepò Pavese, dai prodotti del territorio a quelli della creatività e dell’ingegno dei suoi abitanti. Eccellenze della nostra bella e buona Italia da valorizzare e far conoscere anche oltre i confini nazionali, anche attraverso fiere come questa, per contribuire a “far girare” l’economia locale.

Il Castello, unitamente alla Cucina del VarzItaly, che proporrà antiche ricette della tradizione, realizzate con prodotti a Km 0 e di stagione presenterà la Bottega del VarzItaly dove verranno proposti i prodotti selezionati di produttori locali e la Carta dei Vini (in vista dell’apertura delle Cantine del Castello). Spazio inoltre ai nuovi progetti, che il Castello sta sviluppando nell’ambito della promozione territoriale, cosciente e fiducioso che il consolidamento della rete tra realtà locali potrà veramente evidenziare le grandi potenzialità di questo territorio.

In quest’ottica, ad affiancare il Castello, troviamo il Birrificio Oltrepò di Valverde, le cui birre artigianali, prodotte impiegando diverse varietà di miele delle colline oltrepadane, accompagneranno dai malfatti alla Merenda varzese.

In occasione della fiera, la Merenda varzese – classico spuntino costituito da salumi e formaggi della Valle Staffora, in realtà adatto a tutte le ore del giorno – entra a far parte della “dotazione” delle Vespe di Vacanze Pavesi, anche loro allo stand del Castello per presentare le loro proposta turistica. Semplici pacchetti che propongono il noleggio della Vespa, diversi itinerari tra storia, arte e natura e un cestino da pic-nic (quello classico, vintage, in vimini, con cui sono accessoriati tutti gli scooter della scuderia!) con prodotti genuini del territorio. E per rafforzare il sodalizio, fa il suo ingresso tra le tappe di un nuovo itinerario progettato in Oltrepò il Castello Malaspina di Varzi.
Per chi volesse scoprire la sorprendente bellezza dei paesaggi oltrepadani ancora più lentamente, il Castello si sta impegnando in un progetto riguardante le bicilette elettriche (una sarà in esposizione allo stand). Con Imoving, realtà nata 6 anni fa con l’idea di rendere accessibile al maggior numero di persone il piacere della pedalata su tutti i terreni e per lunghe distanze, e  l’antico maniero nelle vesti di moderno “hub”, si sta cercando di coinvolgere strutture ricettive e ristorative della zona per mettere a disposizione dei turisti il noleggio delle e-bike e tracciati adatti alle esigenze di tutti, dalle famiglie agli sportivi.

Infine, Piazza Territori Resistenti adiacente allo stand, si terranno due incontri che vedranno protagonista l’Oltrepò Pavese e i sui “Itinerari da scoprire“. Gli interventi in calendario, a cura di Associazione Thara Rothas, sono: Storia e percorsi storici inesplorati – venerdì 23 marzo, dalle 17.00 alle 18.00 – che vedrà l’intervento di Emanuela Marchiafava, già Assessore Turismo Provincia di Pavia, e Ivan Fowler, autore di “Edward, il mistero del Re di Auramala” (modera Silvia Passerini, Presidente Associazione Thara Rothas) e Paesaggio e percorsi inesplorati – domenica 25 marzo, dalle 10.00 alle 11.00 – che vedrà intervenire Elisabetta Balduzzi, autrice di “Oltrepò Pavese. Inatteso, sorprendente, indimenticabile”; Lorenza Russo, autrice di “Milanomare”, le divagazioni appenniniche tra Milano e Genova; Viaggi di Tels, Vacanze pavesi, itinerari inesplorati in vespa; e Odetti Enrico, La merenda Varzese per parlare di storia (modera Sara Pezzati, responsabile Ufficio Comunicazione del Castello Malaspina, Varzi).

Fa’ la cosa giusta!” per festeggiare il suo 15° compleanno offre l’ingresso gratuito ai suoi visitatori.

Dove: Fieramilanocity – Milano, Pad. 3, Stand RIS7
Quando: 23-25 marzo 2018, venerdì ore 9.00 e 21.00 – sabato ore 9.00-22.00 – domenica ore 10.00-20.00
Ingresso: libero (in occasione dei 15 anni di fiera)
Per informazioni: e-mail: info@castellodivarzi.com, tel. 346 9588786

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *